IL BENVENUTO

Si chiama Casa perché ambisce a diventare un luogo aperto a
disposizione della città. Ci abita la Cultura che anche oggi continua a
rappresentare il sinonimo più efficace di libertà e il veicolo più potente
di opportunità. È Popolare perché progettare il futuro è una sfida che si
può affrontare solo insieme, coinvolgendo e includendo individui, gruppi,
l’intera comunità. Insomma, questa casa non è un albergo, ma ci si trova
sempre qualcuno, dalla mattina alla sera, le regole di convivenza sono
condivise e le chiavi appartengono idealmente a tutti.

GLI ODORI BUONI DELLA CANTINA

Raccogliamo l’eredità di una storia ispirata al mutualismo e
all’educazione per tutti. Nominiamo con orgoglio la “Scuola Libera
Popolare” e Arpalice Cuman Pertile che all’inizio del Novecento
insegnava ai figli degli operai. Poggiamo su radici forti con l’ambizione
di procedere nella direzione indicata, attualizzando e ampliando quello
che l’enorme archivio ci sta progressivamente rivelando.

TUTTE LE FAMIGLIE, TUTTI I CITTADINI

La coesione sociale passa anche attraverso la felicità e la realizzazione
individuale. Non esiste un modello unico, ma più stili di vita. Non c’è un
solo profilo di vicentino, ma tanti quante le persone che vivono in città.
Allora trovarsi, per costruire reti di relazioni.
Conoscere, per immaginare un nuovo benessere collettivo.

LARGO ALLE IDEE

Il territorio vicentino pullula di iniziative che offrono risposte a bisogni
specifici e diffusi. La crescita culturale e civile passa attraverso la libera
partecipazione a un patrimonio condiviso di saperi, all’accessibilità di
questi e di nuove energie da intercettare. La C.C.P. si propone come hub
che ospita, organizza, ascolta e raccoglie, con l’obiettivo di dare
voce a progetti significativi di cura e rigenerazione della città e di chi ci
abita.

NESSUNO È UGUALE

Valorizzare l’unicità, trovare i punti di incontro intrecciando storie e
valori. Scoprire la complessità del reale e guardarla negli occhi.
Indagare. Creare occasioni di interazione positiva.
Imparare a coltivare la propria originalità per rispettare tutte le
diversità.

LO SPAZIO è APERTO

Formazione, scambio, servizi, svago, educazione, conversazione,
convivialità, competenze, mostre, convegni… Dall’arte alla politica, le
attività proposte e quelle promosse abbracciano i campi più diversi –
anche quelli che non abbiamo ancora immaginato.
(È per questo che c’è bisogno di te.)

Torna in alto